fbpx

Cesare Tacchi

Cesare Tacchi

CESARE TACCHI Roma, 1940 – Roma, 2014
Nasce a Roma nel 1940, Cesare Tacchi sostiene la sua prima significativa prova espositiva nel 1959 alla galleria Appia Antica di Roma, in una mostra collettiva intitolata Mambor, Schifano, Tacchi.
Dopo che partecipa al Premio San Fedele (Milano, 1961), nel 1962 conosce Plinio De Martiis, fondatore e curatore della Galleria La Tartaruga di Roma, che nel febbraio 1963 lo include nella collettiva 13 pittori a Roma. Nel catalogo della mostra Cesare Vivaldi, il più attento tra i critici dell’epoca, si domanda: “Sta forse sorgendo una sorta di ‘realismo di massa’, un’arte che si serve degli stessi mezzi della civiltà di massa per tracciarne una satira spietata?”. Al paesaggio urbano si ispirano le opere che Tacchi espone alla collettiva Lombardo, Mambor, Tacchi organizzata nello stesso 1963 sempre a La Tartaruga.