fbpx

Ofelia, 2010

Artista:

Informazioni aggiuntive

TECNICA

C-print su alluminio e plexiglass

DATA

2010

DIMENSIONI CM

180,0 x 120,0

DESCRIZIONE

“Ofelia” è un’opera unica di Matteo Basilè firmata, datata e con titolo sul retro.
Esposizione “The Saints Are Coming – Last Act” presso Galleria EMMEOTTO, Roma- 11 marzo – 30 aprile 2011.

Il mondo di Basilè è “un universo iconografico risolto tra manierismo tecnologico e surrealismo pittorico” attraverso “una ibridazione iconografica e una contaminazione culturale tra Oriente e Occidente” (Achille Bonito Oliva).
Le suggestioni dell’Oriente convivono infatti con un profondo radicamento nella romanità. La ricerca di armonia ed equilibrio tra le masse, gli accordi cromatici, sono elementi distintivi di una ricerca che persegue sempre la bellezza come fine ultimo: bellezza ed esotismo divengono assoluti protagonisti in immagini intrise di misteriosa sensualità. Una forte connotazione surrealista caratterizza le immagini dei personaggi perduti in paesaggi desolati, tra architetture lontane e sovrastate da cieli lividi e plumbei. Queste calibrate iconografie vivono in mondi surreali e virtuali creati digitalmente muovendo da immagini fotografiche create impostando le scene in “set” cinematografici, plasmando il reale attraverso la fantasia e trasportandolo in una dimensione onirica, fuori dal tempo e ben oltre uno spazio fisico preciso ed individuabile. Le immagini sono inquiete, coniugano sacro e profano, futuro e tradizione, Oriente ed Occidente. Santi, folli, guerrieri, mostruose creature, miste ai prototipi rinascimentali che restano un modello implicito, oppure volti arcaici catturati nei viaggi nel sud est asiatico, dove il fotografo italiano trova nuovi impulsi per raccontare quel mistero che è proprio dell’esistenza dell’uomo.

SCHEDA OPERA Basilè Ofelia (.pdf)